Archivio annuale 2019

DiChiaravalle Celtic Feast

Musica protagonista anche quest’anno!

La musica insieme al campo storico saranno grandi protagoniste di questa terza edizione.

Apriranno il festival venerdì gli Alban Fùam, musicisti dalle sonorità Irish capaci di fondere la musica tradizionale d’Irlanda con influenze del folk contemporaneo e il bluegrass.

Sabato saliranno sul palco i Drifters capitanati dal flautista Tommaso Tornielli, una nuova dimensione della musica tradizionale con sonorità contemporane. A seguire gli ospiti d’onore di questa terza edizione e creatori del Rock Celtico in Italia, i Mortimer Mc Grave.

Il festival si concluderà domenica 2 giugno con due concerti… ospiteremo la band rivelazione, i giovanissimi Brutti di Fosco, una furia di sano Celtic Power e a seguire gli Oloferne che coronoranno la loro ventennale attività proprio sul palco dell’Ager Gallicus Chiaravalle Celtic Feast 2019 tra melodie medievali e rock.

E per rivivere la vera atmosfera dei Pub Irlandesi vi aspettiamo sabato e domenica nel nostro Irish Pub con più di otto ore di session dalle 16.30 alle 20.30!

DiChiaravalle Celtic Feast

Perchè Ager Gallicus?

L’Ager Gallicus fu il Territorio abitato dai Galli Senoni agli inizi del III secolo a.C. e che corrisponde attualmente alla parte delle Marche situata a nord del fiume Esino ed alla parte meridionale della provincia di Rimini.

Il Chiaravalle Celtic Feast, in programma da venerdì a domenica prossimi al Parco Primo Maggio di Chiaravalle, si arricchisce in questa sua terza edizione, infatti l’accampamento non sarà esclusivamente Celtico, ma sarà abitato da tutte le popolazioni entrate in contatto con i galli Senoni , percui potrete conoscere la disciplina dell’esercito romano, ammirare le famigerate falangi greche, e confrontare le diverse culture delle popolazioni italiche come Sanniti e Liguri.

Grazie alla preziosa collaborazione di Epika e dei rievocatori, all’interno del Parco Naturalistico di Chiaravalle sarà ricreato un vero e proprio villaggio Koine, di differenti culture in un percorso didattico attraverso la storia.

Avremo un settore dedicato alla guerra, con combattimenti, addestramenti e fasi preparatorie, quello dedicato alla vita sociale, con artigiani ed artigiani, ed infine quello dedicato allo spirito dove un druido ricostruirà gli ambienti sacri e racconterà le tradizioni e le conoscenze religiose dei celti.